Salta al contenuto

Il tuo nemico

Stamani hai percorso a perdifiato la pianura e non l’hai trovato.

Quando il sole è stato alto, hai frugato tutti

I cespugli della foresta… ma non l’hai trovato.

Sei andato correndo sulle colline, col sole morente, ma ancora una volta non l’hai trovato.

Solo ora quando le prime ombre della sera

addormentano i colori ti sei affacciato

allo stagno per bere… e l’hai trovato.

Guardalo, è lì di fronte a te riflesso nell’acqua.

Non l’avevi capito? Tu, sei il tuo nemico.

Published in12b-Il tuo nemico

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.